Sedersi su un Leonardo da Vinci

300px-Leonardo,_san_girolamo

San Girolamo penitente – Leonardo da Vinci (1480), olio su tavola – 103×75, Pinacoteca Vaticana – Città del Vaticano

Fra i capolavori di Leonardo da Vinci il più stupefacente tra i ritrovamenti riguarda San Girolamo. Il santo raffigurato penitente con la pietra nella mano destra in procinto di autoflagellarsi ed una straordinaria gamba protesa in avanti, il volto scavato estremamente espressivo e le ombre ad evidenziare la clavicola e la fisicità del personaggio. La figura si staglia in pieno contrasto con un paesaggio contraddistinto da alcune particolari rocce che ritroveremo nella “Vergine delle rocce”.   Del dipinto, di proprietà della signora Angelica Kauffmann, si persero le tracce, per essere poi ritrovato dal cardinale Joseph Fesch tagliato in due pezzi, una utilizzata da un rigattiere romano come coperchio di una panca e l’altra, nello specifico il quadrato comprendente la testa, faceva da sgabello per un calzolaio.  Acquistato da Pio IX dagli eredi del cardinale venne poi destinato al Musei Vaticani.

https://www.facebook.com/Artitaly-925297197564972

https://plus.google.com/+ArtitalyappOfficial/posts