CARAVAGGIO-Narciso-Artitaly-app.com

CARAVAGGIO-Narciso-Artitaly-app.com

Narciso. Caravaggio. Esistono diverse versioni del mito di narciso. In quella di Ovidio narciso è un giovane di straordinaria bellezza. Uomini e donne, di ogni età, si innamoravano di lui ma egli, superbo, li respingeva tutti. Un giorno, andando a refrigerarsi presso una fonte, vide nell’acqua il volto di un bellissimo ragazzo, e se ne innamorò perdutamente. Narciso non sapeva che quello era il riflesso del suo  viso. Dunque provò a parlare in tutti i modi al giovane, ma egli non rispondeva. Solo alla fine scoprì la terribile verità e, distrutto dall’idea di non poter avere colui che amava, si lasciò morire sulla riva, trasformandosi, per l’appunto, in un narciso (non a caso narké, in greco, indica il torpore). Nelle opere di Caravaggio la protagonista assoluta è sempre lei: la luce. In un perfetto e magistrale gioco di chiaroscuri Caravaggio riesce a trasmetterci tutto il pathos della vicenda. Una tragicità, nel senso originario del termine, che colpisce violentemente l osservatore, senza chiedere scusa. La sofferenza, e profonda delusione di narciso, traspare dalla sua espressione che, al contempo, presenta anche una sfumatura candida e pura, tipica di chi sta contemplando il volto del proprio amato. La figura umana, in Caravaggio, è talmente realistica da confermarci che egli, nel realizzare i suoi dipinti, prendeva a paradigma proprio il popolo.

https://www.facebook.com/Artitaly-925297197564972/

https://plus.google.com/+ArtitalyappOfficial

 

Narciso - Caravaggio

Condividi la tua opinione